L'ultimo drago della Montagna Calva

Fiaba illustrata

“Ci mise un po’ a capire che non era né un sasso né una pietra, ma un uovo!
La bambina era stupefatta, ma non si sbagliava.
Quello era un bellissimo uovo di drago, tutto zigrinato, dal colore verde scuro come le chiome degli alberi della foresta. Era talmente grande che per sollevarlo da terra Miri dovette usare entrambe mani.”


Alessia Mainardi scrive e Miriam Barbieri illustra questa fiaba sull'improbabile amicizia tra una bambina e il drago che cresce come un'amorevole mamma.
In un simpatico racconto impreziosito da pennellate leggere e vibranti, vengono affrontati temi importanti come l'accettazione, la parità e la comprensione tra esseri diversi, l'amicizia, il rispetto per la natura e l'importanza di non sfruttare per gli animali.

Venite a conoscere Borgo Chiaro, volando insieme a Miri sulle ali di Sme!